H2biz - International Business HUB
IDRAPOWER - Sistema di trasmissione idrodinamico.
IDRAPOWER - Sistema di trasmissione idrodinamico.

Fornitore      Giambattista Ceruti

Settore: Automotive


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


Il sistema IDRAPOWER nasce dalla tecnologia IDRATEC. Si tratta di un sistema unico al mondo di trasmissione per automotive.
Le normali pompe idrauliche a palette, possono raggiungere elevate pressioni, ma con piccole portate, questo a causa della loro conformazione ellissoidale, così concepita per annullare la spinta sull’asse dovuta alle alte pressioni, che graverebbe sui cuscinetti causandone una rapida usura.
Un’altra caratteristica di queste pompe è che le palette vengono mantenute aderenti alla superficie interna della volta ellissoidale da delle molle, la cui spinta viene in parte compensata dalla pressione del lato mandata, ma non nel lato aspirazione, questo comporta un notevole attrito interno, che ne limita il numero dei giri, oltre a richiedere una maggiore potenza aggiuntiva al motore.
Un vantaggio di questo tipo di pompe è che sono auto adescanti.
La soluzione IDRATEC ha risolto il problema degli attriti interni con un sistema meccanico, che per la sua conformazione, mantiene le palette aderenti alla superficie di rotazione in maniera naturale, come avviene con le fasce elastiche nei pistoni, in oltre, la forza centrifuga esercitata sulle palette, non influisce minimamente sul loro attrito sulle pareti interne, permettendo a questo tipo di pompe di poter lavorare anche ad un elevato numero di giri. Anche in questo caso, è previsto un sistema di compensazione che annulla le spinte nocive sui cuscinetti.
A titolo di esempio, la pompa IDRATEC mod. IPA300, può raggiungere 300 bar, ha una portata per giro di 122 cm3, e a 2000 giri/min. ha una portata di 244 litri.
Le sue dimensioni sono contenute in un parallelepipedo di 264x150x274 mm.
Tutte le pompe IDRATEC possono essere sia a portata fissa che variabile.
Per la loro elevata portata possono essere impiegate in variatori idraulici anche per autotrazione con pressioni non superiori alle 80÷90 bar, riducendo in tal modo gli attriti e quindi anche il riscaldamento dell’olio idraulico a valori accettabili.

Tutte le pompe IDRATEC sono reversibili e possono funzionare anche da motori idraulici.
La soluzione brevettata IDRATEC ha risolto il problema degli attriti interni con un sistema meccanico, che per la sua conformazione, mantiene le palette aderenti alla superficie di rotazione in maniera naturale, come avviene con le fasce elastiche nei pistoni, in oltre, la forza centrifuga esercitata sulle palette, non influisce minimamente sul loro attrito sulle pareti interne, permettendo a questo tipo di pompe di poter lavorare anche ad un elevato numero di giri. Anche in questo caso, è previsto un sistema di compensazione che annulla le spinte nocive sui cuscinetti.
A titolo di esempio, la pompa IDRATEC mod. IPA300, può raggiungere 300 bar, ha una portata per giro di 122 cm3, e a 2000 giri/minuto ha una portata di 244 litri. Le sue dimensioni sono contenute in un parallelepipedo di 264x150x274 mm.
Per la loro elevata portata possono essere impiegate in variatori idraulici anche per autotrazione con pressioni non superiori alle 80÷90 bar, riducendo in tal modo gli attriti e quindi anche il riscaldamento dell’olio idraulico a valori accettabili.
Le pompe IDRATEC potranno essere realizzate per i diversi utilizzi per qualsiasi portata sia fissa che variabile e al bisogno con gli attacchi delle varie tipologie.
GRAZIE ALLE CARATTERISTICHE BREVETTATE , PER AUTOMOTIVE ABBIAMO PRONTO UN SISTEMA DI TRASMISSIONE IDRODINAMICO FORTEMENTE INNOVATIVO. VISITA IL SITO www.idratec.eu


Streaming

Katiuscia Laneri https://www.kappaelle.net/2023/09/23/monkintour-coglie-linteresse-degli-italiani-allestero/
MONKINTOUR COGLIE L’INTERESSE DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO
Con un nuovo logo, la rubrica della gattina monca che ama viaggiare nello zaino in spalla ai suoi umani, approda su MAIE Channel. Il canale, inserito nel bouquet del decoder CIBOR per gli italiani all'estero, conta già 2 milioni di download gratuiti dall'app omonima. La stessa emittente è interessata anche ad alcuni servizi Special.
DIGITAL MARKETING ACADEMY ® SIAMO DI FRONTE AD UN CAMBIAMENTO EPOCALE ! ..E TU SEI PRONTO ? Il mondo è cambiato drasticamente solo negli ultimissimi anni ad una velocita impressionante. Le macchine sostituiranno inevitabilmente il lavoro dell’uomo in moltissimi settori. LO SAPEVI CHE .. • Il 70% degli adolescenti di oggi faranno lavori che al momento non esistono. • L' 80 % dei lavori che ci saranno fra 10 anni NON sono stati ancora inventati. Di tutti questi lavori quasi la totalità ossia il 90 % sarà in ambito digitale ! • Nei prossimi 10/20 anni il 50 % dei lavori di oggi saranno svolti da robot ! • Abbiamo gli strumenti per arrivare su Marte, la cui distanza dalla terra secondo gli ultimi dati della Nasa oscillerebbe tra i 55 milioni di km. e circa 401 milioni di chilometri, e velocizzare in maniera esponenziale i viaggi tra galassie. Questo significa ..nuove scoperte. Nuove mete, Nuovi programmi inimmaginabili solo fino 5 anni fa. Il continuo progresso della tecnologia, dell’intelligenza artificiale, della robotica, dell'automazione, dell’internet delle cose, stanno coinvolgendo ogni ambito della nostra vita, stanno sostituendosi in maniera sempre più importante all’uomo nei lavori macchinosi e ripetitivi. Oggi in Italia 4 ragazzi su 10 sono disoccupati ! E le proiezioni sugli effetti della pandemia, del conflitto in ucraina & company non sono affatto incoraggianti per i prossimi decenni. Tutto questo avviene proprio mentre il mondo digitale i una “ PRATERIA SCONFINATA “ dove si possono ottenere risultati INIMMAGGINABILI ed in un tempo relativamente breve, con il minimo di investimento e senza vincoli assurdi con la burocrazia, il fisco o gli esiti negativi della fanta-politica Italiana ! Gianpaolo Pavone Fondatore del Gruppo. Founder | Divulgatore Digitale | Scrittore | Formatore |
Katiuscia Laneri https://www.kappaelle.net/2023/09/22/leditoreel-dare-visibilita-in-cambio-di-una-pizza-non-e-lavoro/
L’EDITOREEL: Dare visibilit in cambio di una pizza non è lavoro
Lavoro è ciò che presuppone una retribuzione perché utenze, mutui o affitti non si pagano con una pizza o un piatto di pasta purtroppo…e nemmeno con i like sul profilo social!!!
DIGITAL MARKETING ACADEMY ® ha modificato il suo profilo

Marketplace

Eventi