H2biz - International Business HUB

Luigi Cantamessa

Amm. Delegato FS Treni Turistici Italiani
Manager
Trasporti e Logistica
(RM) - Italia

Profili simili (26)

Aldo Isi

Alessandr...

Andrea Be...


Andrea Co...

Antonio T...

Carlo Capra


Dario Mon...

Fabio Laz...

Flavio Ca...


Gentile

Gianfranc...

Ivan Francia


Luigi Fer...

Mario Ard...

Maurizio ...


Mauro Ticca

Michele M...

Nicola Marra


Visualizza tutti

Descrizione

Ingegnere e manager esperto nel settore dei trasporti, Luigi Cantamessa è Amministratore Delegato di FS Treni Turistici Italiani da maggio 2023 e Direttore Generale della Fondazione FS Italiane dal 2013. È inoltre Componente del Comitato Permanente per la Promozione del turismo in Italia del MiBACT, nonché Componente del Comitato Direttivo di Federturismo-Confindustria.

 

Curriculum vitae

Originario di Trescore Balneario (BG), classe 1977, Luigi Cantamessa si laurea nel 2002 a pieni voti presso la Facoltà di Ingegneria civile del Politecnico di Milano, indirizzo “Trasporti”. L’anno seguente, ottenuta l’Abilitazione alla professione, consegue un Master in Economia e Management dei Trasporti, della Logistica e delle Infrastrutture presso la SDA dell'Università Bocconi di Milano. Nel corso degli studi svolge diversi tirocini presso Trenitalia, esperienze che lo porteranno ad essere assunto come Ispettore. In quegli anni consegue tutte le principali abilitazioni ferroviarie: patente “F” per la condotta delle locomotive; abilitazione supplementare alla Trazione a Vapore; abilitazione a Capotreno; infine abilitazione come Funzionario Ingegnere alla Presidenza delle Commissione d’esame per le Patenti ferroviarie. Inizialmente per il Gruppo FS si occupa della gestione dei processi e del monitoraggio della manutenzione dei treni regionali, per poi diventare assistente del Direttore Regionale Lombardia. Dopo aver ricoperto il ruolo di referente per la gestione e la manutenzione del parco Rotabili Storici Trenitalia, nel 2009 si reca a Roma per lavorare presso la Direzione Centrale Relazioni Esterne del Gruppo FS. Due anni più tardi passa alla Direzione Centrale Strategie e Pianificazione: tra le sue principali responsabilità perimetrare e studiare gli ambiti di una nuova Fondazione per preservare il patrimonio storico e industriale delle Ferrovie italiane. È il 2013 quando Luigi Cantamessa viene nominato Direttore Generale della Fondazione FS. Suo il progetto Binari senza tempo, che dal 2014 al 2018 ha permesso la riapertura di oltre 1.000 km di linee ferroviarie storiche chiuse o in stato di abbandono e il lancio di numerose iniziative dedicate ai treni storici e turistici. Sotto la sua direzione la Fondazione ha inoltre rilanciato il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa: per i risultati ottenuti è stato nominato Cavaliere al merito della Repubblica dal Presidente Sergio Matterella. Due anni più tardi, grazie all’impegno e al contributo nella salvaguardia del patrimonio storico ferroviario nazionale, è stato insignito del titolo di Commendatore. Dal 2018 è anche Cittadino Onorario di Varallo Sesia (VC) e di Lioni (AV) per aver preservato dalla soppressione le linee ferroviarie Novara-Varallo Sesia e Avellino-Rocchetta. Nel maggio del 2023 ha assunto la carica di Amministratore Delegato di FS Treni Turistici Italiani, società nata con l’obiettivo di offrire servizi ferroviari pensati e calibrati per un turismo di qualità e all’insegna della sostenibilità.