H2biz - International Business HUB

Torna FashionBiz e cambia pelle. Luigi De Falco: 'Investiremo direttamente sui talenti della Moda italiana'

Torna FashionBiz e cambia pelle. Luigi De Falco: 'Investiremo direttamente sui talenti della Moda italiana'

Dopo tre anni di assenza a causa della pandemia covid, torna sul mercato FashionBiz, il luxury brand del Gruppo H2biz, con un nuovo modello di business.


Nato nel 2011 come aggregatore di talenti nel settore Moda, per nove anni FashionBiz ha supportato il percorso di crescita professionale dei giovani designer italiani organizzando con cadenza annuale sfilate ed incontri con maison e buyer internazionali.

I cambiamenti e i nuovi trend di mercato hanno imposto un riposizionamento strategico e un nuovo modello operativo: da aggregatore di talenti a investitore diretto sui talenti.

FashionBiz finanzierà i giovani stilisti e le loro collezioni insieme al suo network di partner. Il brand del Gruppo H2biz individuerà i migliori talenti sul mercato, definirà la strategia di crescita e investirà risorse proprie e di terzi per far emergere i designer.

Luigi De Falco (Presidente H2biz): "Negli ultimi anni il mercato del fashion è radicalmente cambiato. In realtà esistono ormai due mercati separati: quello del low cost, su cui non vale la pena di puntare perchè non ci sono i margini per recuperare gli investimenti per chiunque non sia un colosso della moda, e quello high cost o top luxury. l brand di fascia media sono in difficoltà, non fanno più mercato perchè non esiste più il cliente medio. La tendenza era già in corso da almeno dieci anni, ma negli ultimi tre si è amplificata. FashionBiz diventa un investitore diretto e finanzierà i giovani designer di talento, insieme ad un pool di partner altamente specializzati, per aiutarli ad emergere nella fascia alta del mercato. E' una scommessa che crediamo di poter vincere con il supporto dei nostri partner e delle scuole di fashion con cui vogliamo collaborare per individuare i migliori designer del settore".



Streaming

Katiuscia Laneri https://www.kappaelle.net/2023/09/23/monkintour-coglie-linteresse-degli-italiani-allestero/
MONKINTOUR COGLIE L’INTERESSE DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO
Con un nuovo logo, la rubrica della gattina monca che ama viaggiare nello zaino in spalla ai suoi umani, approda su MAIE Channel. Il canale, inserito nel bouquet del decoder CIBOR per gli italiani all'estero, conta già 2 milioni di download gratuiti dall'app omonima. La stessa emittente è interessata anche ad alcuni servizi Special.
DIGITAL MARKETING ACADEMY ® SIAMO DI FRONTE AD UN CAMBIAMENTO EPOCALE ! ..E TU SEI PRONTO ? Il mondo è cambiato drasticamente solo negli ultimissimi anni ad una velocita impressionante. Le macchine sostituiranno inevitabilmente il lavoro dell’uomo in moltissimi settori. LO SAPEVI CHE .. • Il 70% degli adolescenti di oggi faranno lavori che al momento non esistono. • L' 80 % dei lavori che ci saranno fra 10 anni NON sono stati ancora inventati. Di tutti questi lavori quasi la totalità ossia il 90 % sarà in ambito digitale ! • Nei prossimi 10/20 anni il 50 % dei lavori di oggi saranno svolti da robot ! • Abbiamo gli strumenti per arrivare su Marte, la cui distanza dalla terra secondo gli ultimi dati della Nasa oscillerebbe tra i 55 milioni di km. e circa 401 milioni di chilometri, e velocizzare in maniera esponenziale i viaggi tra galassie. Questo significa ..nuove scoperte. Nuove mete, Nuovi programmi inimmaginabili solo fino 5 anni fa. Il continuo progresso della tecnologia, dell’intelligenza artificiale, della robotica, dell'automazione, dell’internet delle cose, stanno coinvolgendo ogni ambito della nostra vita, stanno sostituendosi in maniera sempre più importante all’uomo nei lavori macchinosi e ripetitivi. Oggi in Italia 4 ragazzi su 10 sono disoccupati ! E le proiezioni sugli effetti della pandemia, del conflitto in ucraina & company non sono affatto incoraggianti per i prossimi decenni. Tutto questo avviene proprio mentre il mondo digitale i una “ PRATERIA SCONFINATA “ dove si possono ottenere risultati INIMMAGGINABILI ed in un tempo relativamente breve, con il minimo di investimento e senza vincoli assurdi con la burocrazia, il fisco o gli esiti negativi della fanta-politica Italiana ! Gianpaolo Pavone Fondatore del Gruppo. Founder | Divulgatore Digitale | Scrittore | Formatore |
Katiuscia Laneri https://www.kappaelle.net/2023/09/22/leditoreel-dare-visibilita-in-cambio-di-una-pizza-non-e-lavoro/
L’EDITOREEL: Dare visibilit in cambio di una pizza non è lavoro
Lavoro è ciò che presuppone una retribuzione perché utenze, mutui o affitti non si pagano con una pizza o un piatto di pasta purtroppo…e nemmeno con i like sul profilo social!!!
DIGITAL MARKETING ACADEMY ® ha modificato il suo profilo

Marketplace

Eventi