H2biz - International Business HUB

H2biz riattiva l'export con la Via della Seta. Luigi De Falco: 'E' il momento di rischiare, ripartiamo con 32 operazioni'

H2biz riattiva l'export con la Via della Seta. Luigi De Falco: 'E' il momento di rischiare, ripartiamo con 32 operazioni'

Dopo una pausa di sei mesi dovuta agli effetti del conflitto tra Russia e Ucraina, H2biz ha riaperto i canali di export con la nuova Via della Seta e riattivato la Rete BRI (Belt and Road Initiative), fondata nel 2015 per consentire alle PMI italiane di effettuare transazioni con i paesi che compongono la cintura della Belt Road.


La Rete BRI dal 2015 al 2021 ha gestito oltre 1.700 transazioni di prodotti e servizi tra committenti esteri e fornitori italiani (444 richieste di fornitura dirette e oltre 1.200 indirette/sub-forniture) e oggi è tornata operativa per riaprire un mercato di sbocco alle imprese colpite dagli effetti del Covid e della guerra in Europa.

La Rete BRI ha già ricevuto 32 nuove richieste di fornitura di prodotti e servizi.


H2biz e la Belt Road

La nuova Via della Seta coinvolge il 70% della popolazione mondiale distribuita su un’area che rappresenta il 55% del Pil globale.

Una grande opportunità di crescita per le imprese italiane che grazie al supporto di H2biz possono esportare lungo le nuove direttrici di traffico percorrendo la BRI al contrario (dall'Italia verso la Cina attraverso i paesi di transito).

Il Gruppo H2biz è presente in Cina dal 2015, ha oltre 57.000 iscritti nel paese ed è attivo in 31 dei 60 paesi di transito della Nuova Via della Seta.

H2biz è il primo Gruppo italiano per volume di export PMI intermediato sulla Via della Seta.

Leggi (via Zeroventiquattro) > Via della Seta e PMI, H2biz è il primo gruppo italiano per valore intermediato sulla BRI


Luigi De Falco
 (Presidente H2biz): "Torniamo sulla Via della Seta dopo 6 mesi di stand-by. La situazione geopolitica ci ha costretti a fine 2021 a sospendere le operazioni di export. Il momento è ancora delicato, ma ci sono segnali di apertura internazionale importanti e abbiamo deciso che era il momento giusto di rischiare per dare un mercato di sbocco alle imprese italiane colpite dai devastanti effetti della pandemia Covid e dal conflitto tra Russia e Ucraina. La Via della Seta è stato per 6 anni il nostro mercato gioiello, abbiamo effettuato oltre 1.700 transazioni effettuate per conto dei nostri iscritti. Abbiamo già ricevuto 32 richieste di fornitura di prodotti e servizi dalle imprese dei paesi della Belt Road, segno che la domanda di made in italy è ancora forte e può solo crescere. H2biz sta già negoziando le prossime richieste, abbiamo domanda in tutti i settori, dall'industria ai servizi".

Visualizza le 32 nuove richieste di fornitura dalla Rete BRI-Via della Seta, clicca qui


Ufficio Stampa H2biz
Info e contatti



Streaming

Renato Febbraio. Opero in qualita' di Resident in Qatar, sviluppando da anni interazioni e consulenze commerciali tra l'Italia e la Penisola Arabica
Claudio Massimo Onorato ha inserito la sua azienda in elenco fornitori qualificati Consulenza all''internazionalizzazione
Claudio Massimo Onorato ha inserito la sua azienda in elenco fornitori qualificati Consulenza all''internazionalizzazione
Ing. Alberto Scanziani ha modificato il suo profilo
Renzo Pisu https://www.linkedin.com/posts/jetprivati_embraer-praetor600-aircraft-activity-6963046484674011136-XPBk?utm_source=linkedin_share&utm_medium=member_desktop_web
http://www.linkedin.com/posts/jetprivati_embraer-praetor600-aircraft-activity-6963046484674011136-XPBk?utm_source=linkedin_share&utm_medium=member_desktop_web" style="" target="_blank">#Embraer #Praetor600 E' stato descritto come il business jet super-midsize - Renzo Pisu on LinkedIn
#Embraer #Praetor600 E' stato descritto come il business jet super-midsize tecnologicamente più avanzato. Stando alle dichiarazioni del costruttore Embraer...

Marketplace

Eventi