H2biz - International Business HUB

SERFEM

SERFEM S.r.l.
Azienda
Elettronica e elettrotecnica
Marina di Gioiosa Ionica (RC) - Italia

Profili simili (68)

CALLEGARO...

Tecnologie

Ai net


Alessandr...

ASI

Atlan66


BARTECH S...

BM GROUP

Byxee


Cadmos

Carmine M...

Cartal


ConsulTea...

CoWorking...

Daniele O...


Dario Pis...

DOMAX

Domotec


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: SERFEM S.r.l.
  • Nome e Cognome: SERFEM
  • CAP: 89046
  • Città: Marina di Gioiosa Ionica
  • Provincia: RC
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: http://serfem.it
  • Settore: Elettronica e elettrotecnica

Descrizione

Da diversi anni rappresentiamo e forniamo prodotti di illuminazione, sicurezza, automatismi, domotica ed energia.
Noi di Serfem cerchiamo sempre di instaurare nuovi rapporti di collaborazione e partnership con i nostri clienti.
Infatti per noi la collaborazione è molto importante per lavorare al meglio e per fornire sempre la soluzione più adatta alle tue esigenze.
Ed è proprio per questo che, su richiesta, siamo sempre pronti a collaborare e lavorare in sinergia con i professionisti del settore nella progettazione e come supporto in fase di installazione e messa in funzione dei nostri prodotti.

Per noi è molto importante avere dei rapporti e riferimenti diretti con le aziende partner, ed è proprio per questo che abbiamo scelto di rappresentare e fornire ai nostri clienti prodotti principalmente made in Italy o con filiali in Italia.
Tutto questo ci permette di garantire al cliente la migliore esperienza sia a livello di qualità del prodotto che a livello di servizi e consulenza.
Infatti per noi è essenziale che il cliente sia sempre soddisfatto e a proprio agio con le nostre soluzioni cercando di evitare situazioni sgradevoli.

Ma Serfem non è un semplice distributore!

Noi di Serfem teniamo ai nostri clienti e partner per questo forniamo diversi servizi qualificati:
- Progettazione
- Analisi
- Fornitura prodotti
- Consulenza
- Assistenza
- Corsi e formazione

 


Serfem - Dai continuità alla tua energia

Elettronica e elettrotecnica

Energia senza interruzioni

Quante volte capita, soprattutto l’inverno durante una tempesta elettrica, che qualche apparecchio elettronico si bruci?
Oppure di essere giunti alla fine di un lavoro da consegnare e rimanere senza linea elettrica perdendo così tutto quello che avevi fatto magari in tante ore. 
Per questi problemi la soluzione esiste ed è quella dei gruppi di continuità, essi infatti ti permettono di non rimanere subito senza energia dandoti così il tempo necessario di salvare i tuoi lavori o di spegnere i dispositivi.
E’ inoltre molto utile nel proteggere le proprie apparecchiature da fulmini che vanno a colpire la nostra casa, questo perché i gruppi di continuità ci permettono di separare l’impianto dalla rete principale, ma una cosa altrettanto importante è il filtraggio dei disturbi della rete elettrica che col tempo usurano i nostri dispositivi rapidamente in confronto alla loro aspettativa di vita.

 

Gruppo di continuità UPS

Preserva i tuoi dispositivi filtrando i disturbi o evitando sovratensioni date da scariche elettriche grazie ai nostri gruppi di continuità a doppia conversione.
Questi infatti non si limitano solo a darti un’alimentazione supplementare in caso di assenza di corrente ma proteggono il tuo impianto,  grazie alla conversione da corrente alternata in corrente continua nella prima fase, e da continua ad alternata nella seconda.
Questo permette il filtraggio di disturbi dovuti alla rete elettrica, in quanto essa non entrerà mai a contatto con tutte le apparecchiature che si trovano a valle del gruppo garantendo così una totale sicurezza dei nostri dispositivi.

 

Trifase

I nostri gruppi di continuità trifase oltre a alle normali funzioni di gruppo di continuità può inoltre trasformare la nostra da trifase a monofase.
Grazie ai display montati sui questi UPS possiamo monitorare tutti i  parametri del nostro sistema come ad esempio  l’assorbimento delle fasi o la temperatura del pacco batterie fornendo una maggiore efficienza in fase di carica delle stesse.


Per maggiori info, Sergio Femia