h2biz


_home _focus _Marco Bisagno

Marco Bisagno

L'armatore dei due mondi

"Preferisco la campagna al mare". Nessuno crederebbe mai che queste parole siano state pronunciate da un industriale che ha fatto del mare il suo business.

E, invece, sono proprio le parole di Marco Bisagno, presidente dei cantieri navali T Mariotti, che il 25 maggio scorso ha consegnato a Seabourn Cruise Line (il marchio luxury del gruppo Carnival) la seconda delle tre navi ordinate dagli americani al gruppo genovese.

Una commessa da 550 milioni di euro, una rarità di questi tempi. 

Si, perché la Seabourn Cruise Line ha scelto i cantieri T. Mariotti per costruire tre nuove navi da crociera categoria "superlusso", la prima già consegnata nel 2009, la seconda nel maggio scorso e la terza da consegnare nel 2011. Si tratta di scafi lunghi circa 200 mt, larghi c26 mt, con un pescaggio di 6,5 mt con una velocità di crociera di 19 nodi: un vero hotel galleggiante da 32 tonnellate di stazza con 225 suite.

In qualità di presidente dei cantieri T. Mariotti, Bisagno ha saputo far fronte alle continue richieste dell'acquirente statunitense, riuscendo a portare a termine tutto nei tempi dalle condizioni contrattuali. Le consegne delle navi da crociera sono state rispettate, così come è stata rispettata la garanzia di realizzare un prodotto premium.

Quest’ultima richiesta rispecchia la principale caratteristica dei cantieri T. Mariotti, che fanno del lusso estremo delle loro imbarcazioni il loro fiore all’occhiello potendo vantare un’antica tradizione marinara.

Infatti, il cantiere nasce nel capoluogo ligure nel 1928 ed oggi gestito dalla terza generazione familiare.

I cantieri sono controllati al 100% da Genova Industrie Navali, la holding nata nel 2008 da T. Mariotti e San Giorgio del Porto con l’obiettivo di coprire l’intera filiera del mercato navale e dei superyatchts.

Da poco il gruppo ha acquisito i Cantieri Navali di Marsiglia. Con 300 dipendenti diretti, la holding ha chiuso il 2009 con un valore della produzione aggregato pari a 245 milioni di euro.

Oggi i cantieri T. Mariotti si pongono come obiettivo prioritario la valorizzazione del brand sui principali mercati internazionali.

Marco Bisagno è un uomo pragmatico e ottimista. E' stato Presidente degli Industriali di Genova sino al 2008.

Ama la sua città e ha deciso di valorizzarla facendone il centro delle proprie attività armatoriali. Ha una grande fiducia nell'Italia e sta investendo in quelle che ritiene le maggiori direttrici di sviluppo: Trieste verso l’Europa dell’Est e Genova verso l’Europa dell’Ovest.

Ha recentemente dichiarato: “Oggi rilevo un grande cambiamento, anche grazie alla competenza di Luigi Merlo, presidente dell’Autorità Portuale, che nell’Assessorato ai Trasporti della Regione Liguria ha maturato una grande esperienza e conoscenza della materia e delle esigenze del settore. Mi sembra sia in atto un maggiore coinvolgimento generale; purtroppo la situazione non è favorevole quanto in passato, d’altro canto è proprio in questi momenti che si dovrebbe amministrare non facendo economie ma investendo in validi progetti. Che è ciò che stiamo cercando di fare”.

In accordo con l’Autorità portuale ligure, ha elaborato un progetto di investimenti infrastrutturali in alcune aree depresse per colmare le lacune esistenti.

Marco Bisagno è proiettatto verso il futuro con progetti di portualità avanzata che coinvolgono diverse aree del Mediterraneo.

Link: http://www.mariottiyard.it/


Per informazioni su H2biz, clicca qui

Foto


I Focus di H2biz

H2biz © Copyright 2008 - 2017 H2biz S.r.l.
P.Iva/C.F. 06149921212 | Via Kerbaker, 91 - 80129 Napoli
e-mail: info@h2biz.eu - G.S. - credits

Siti del Network vai